REGOLAMENTO 

NORME GENERALI

  1. All'interno della scuola si sollecita un comportamento idoneo, rispettoso delle esigenze delle insegnanti e dei bambini.
  2. Ogni bambino/a deve essere accompagnato/a a scuola fornito del corredo necessario: fazzoletti da naso, un cambio di indumenti da collocare nell'armadietto personale.
  3. E' vietato portare a scuola giocattoli o oggetti che non abbiano alcun rapporto con le attività del bambino. Si concorda eventualmente con le insegnanti l'opportunità per lo stesso di avere con sè un oggetto particolarmente significativo e utile al fine di un facile inserimento nell'ambiente scolastico.
  4. La scuola non risponde di oggetti di valore che possono essere smarriti (braccialetti, catenine, orecchini o altro).
  5. E' obbligatorio avvisare tempestivamente in caso di malattia infettiva. Viene richiesto il certificato medico per la riammissione del bambino alla scuola dopo un'assenza per malattia superiore a 5 giorni compresi il sabato e la domenica.
  6. La scuola non somministra alcun tipo di farmaco. In caso di neccessità occorre presentare richiesta scritta alla direzione da parte del pediatra. in caso di tolleranze e/o allergie è necessario un certificato medico.
  7. Durante l'attività non è possibile comunicare telefonicamente con le insegnanti, se non per casi urgenti.
  8. Si fa vivo appello agli accompagnatori dei bambini di chiudere sempre il cancello di ingresso, per ovvi motivi di sicurezza.
  9. In occasione di particolari ricorrenze (compleanno) è permesso portare le torte purché siano crostate di marmellata o cioccolato e torte paradiso (senza creme). Si prega altresì di consegnare lo scontrino che certifica il negozio fornitore.
  10. Per motivi di sicurezza ed igiene. I genitori possono accedere solo all'ufficio i bagni e allo spogliatoio dei bambini.

ORARIO

      11. La scuola dell'infanzia è aperta dalle ore 7.30 alle ore 16.00. Accoglie i                             bambini dalle ore 7.30 alle ore 9.00.

            I bambini devono essere ritirati dalle ore 15.30 alle ore 16.00.

            E' previsto un orario intermedio di uscita dalle ore 12.30 alle 13.15; tale uscita             è consentita in caso di necessità e va concordata con la coordinatrice e                         l'insegnante. 

      12. Le insegnanti hanno l'obbligo di affidare il bambino, al momento del                             congedo giornaliero, ad uno dei genitori o a una persona da essi delegata                   per iscritto.

      13. Dopo l'affidamento alla scuola i bambini non possono essere riporti a casa                 fuori dall'orario, senza autorizzazione della coordinatrice.

      14. I bambini che usufruiscono del tempo lungo possono rimanere fino alle                     ore 18.00 (e non oltre!).


    

FORMAZIONE GENITORI

      15. La scuola riconosce il primato della famiglia nell'educazione e la integra                     attraverso:

  • incontri di carattere formativo;
  • partecipazione agli organi collegiali;
  • collaborazione continua per un rapporto di reciproca lealtà al fine di garantire coerenza all'azione educativa.

RETTE

       16. La retta è di € 210,00 mensili da settembre a giugno compresi.

       17. Entro i primi dieci giorni di settembre, oltre alla retta, va versata una quota              fissa di € 140,00 quale anticipo e caparra, che verrà computata nel mese di                giugno successivo.

             Qualora il bambino non frequentasse nel mese di giugno, la quota viene                      trattenuta quale "quota fissa".

             Detto anticipo non verrà restituito in caso di ritiro de bambino durante                        l'anno senza preavviso di almeno 10 giorni.

      18. Qualora per motivi di salute (certificata dal medico curante) un bambino                    non frequentasse per un mese intero (quattro settimane continuate) la                        retta sarà di €140,00.

      19. La quota per il tempo lungo è di € 8,00 giornalieri. Per i bambini che                              frequentano il tempo lungo tutto il mese viene applicata una quota                                forfettaria di € 120,00. 

      20. La retta va versata in anticipo entro i primi dieci giorni di ogni mese dalle                  ore 15.00 alle ore 16.30.

             Il personale addetto alle operazioni di registrazione sarà presente anche                    ogni secondo giorno operativo del mese dalle ore 8.00 alle ore 9.00 e otto                  giorni dopo con lo stesso orario. Le insegnanti non sono autorizzate a                            riscuotere le rette.



 


Per chi volesse versare la retta con bonifico bancario:


Scuola Materna S. Vincenzo de' Paoli

Banca Popolare dell'Emilia Romagna 

IBAN: IT 40 F 05387 12601 000000619535